OP - Viaggiare nell’Oglio Po
it
en
   |    Gruppo di azione Locale Oglio Po terre d'acqua
cerca

Santuario della Beata Vergine della Fontana

Il Santuario della Beata Vergine della Fontana fu edificato nel 1463 sul luogo in cui si trovava una fonte ritenuta miracolosa (ora nella cripta, con un quattrocentesco affresco della Vergine). Il Santuario è ora retto dai Frati Cappuccini. Il suo interno presenta affreschi del XV-XVII sec. di scuola cremonese e paliotti in scagliola del XVII secolo. La notorietà del Santuario Mariano è dovuta in parte alla sepoltura del pittore Francesco Mazzola, detto "Il Parmigianino". In fuga da Parma perchè perseguitato dalla giustizia, morì il 24 Agosto del 1540 a Casalmaggiore. Volle esser sepolto nel Santuario della Beata Vergine della Fontana "nudo con una croce d'arcipresso sul petto", come ricorda il Vasari. L'edificio è in stile tardo gotico a tre navate con volta a botte e tre absidi poligonali. Il presbiterio sopraelevato custodisce una cripta con in mezzo il pozzo ritenuto miracoloso e, sul muro, un affresco del XV secolo raffigurante la Vergine.