OP - Viaggiare nell’Oglio Po
it
en
   |    Gruppo di azione Locale Oglio Po terre d'acqua
cerca

Tortelli di zucca al pomodoro di Piadena

I tortelli di zucca al pomodoro di Piadena sono un piatto che vanta una importante tradizione culinaria, legata soprattutto all'Umanista Piadenese Bartolomeo Sacchi, detto "Il Platina". Vissuto nel XV secolo, egli scrisse un autorevole trattato di gastronomia, ancora oggi oggetto di studio e di rievocazione storica.

I tortelli di zucca al pomodoro di Piadena sono composti da farina, acqua, sale e uova, e vengono serviti in un vassoio con un sugo di pomodoro fresco che sembra gratinato. Il ripieno è composto da zucca "delica" o simile, mostarda di mele "campanine", formaggio Grana grattugiato, noce moscata grattugiata, sale. E' ammessa la scorza di limone grattugiata. Il condimento è preparato con burro, cipolla dolce, passata di pomodoro, oppure conserva, oppure con pomodori freschi senza semi.

Vanno serviti con abbondante sugo di pomodoro e Grana Padano grattugiato.

La forma del tortello è rettangolare. Alla vista è biondo, lucido, brillante; al naso è profumato, in bocca delizioso. 

Piadena è depositaria del marchio DE.CO. (tortello di zucca al pomodoro) ed è riconosciuta dall'ASSODE.CO. (associazione nazionale per la denominazione comunale) per particolari ricette di antica e locale tradizione. Presso il Municipio di Piadena si trova il registro dei locali, osterie, trattorie, ristoranti che applicano questo disciplinare e possono fregiarsi del logo DE.CO. con la scritta "Qui il Tortello di Zucca al Pomodoro di Piadena".

     

    Comuni