OP - Viaggiare nell’Oglio Po
it
en
   |    Gruppo di azione Locale Oglio Po terre d'acqua
cerca

Gabbioneta Binanuova

Alcuni storici attribuiscono a Gabbioneta un’origine romana. Nel Medioevo Gabbioneta Binanuova ebbe un proprio castello come in molti comuni della valle dell’Oglio (area di confine, con battaglie e lotte per il possesso delle sponde del fiume).
Anche i nome Binanuova si lega  al fiume Oglio:  "bina" è il termine che indicava una diga fatta di tronchi d’albero, come una chiusa che deviava le acque del fiume affinché alimentassero i mulini.
Gabbioneta possiede due chiese: la parrocchiale, dedicata a S. Ambrogio, eretta in "prepositura" nel 1677, e un oratorio dedicato alla B.V. di Caravaggio di origine secentesca.
Binanuova possiede oggi due chiese: la parrocchiale dedicata ai santi Martino di Tours e San Nicola e l’oratorio dedicato alla Madonna del Patrocinio, ma più nota come "chiesa di San Rocco".
Il comune presenta un’area di importante interesse naturalistico: la lanca di Gabbioneta (SIC-ZPS).

           
Indirizzo
Via Libertà, 5
Recapiti
+39 0372 844314
Sito web
www.comune.gabbionetabinanuova.cr.it

    Dove mangiare e dove dormire
  • Ristorante Osteria della Gatta Tartaruga
    Indirizzo: Via Mazzini, 7

    Tel.: +39 0372 843060


  • Trattoria Ferrari
    Indirizzo: via XX Settembre, 11

    Tel.: +39 0372 844417