OP - Viaggiare nell’Oglio Po
it
en
   |    Gruppo di azione Locale Oglio Po terre d'acqua
cerca

I Borghi della Postumia Casalasca

Strette alzaie accompagnano le passeggiate in bicicletta o a piedi nella vasta, tranquilla campagna. I percorsi lungo gli argini del canale Delmona sono un luogo ideale per ammirare i tramonti dai colori unici e irripetibili. Da Piadena, centro in armonia con il contesto del Parco Oglio Sud e sede del famoso museo civico Archeologico, spostandosi per le strade di campagna in direzione di Cella Dati e Scandolara Ravara si incontrano i piccoli centri e le numerose cascine sparse. Tra Voltido, in cui è sita Villa Decio Furchino e villa Casalini, Derovere con il suo santuario di Ca’ de’ Cervi, e Cà d’Andrea, sede di il Palazzo Offredi Pallavicini gli scorci di una natura rurale accompagnano il visitatore. Questi centri appaiono come angoli di tranquillità dove il tempo sembra essersi fermato. Andando in direzione opposta, verso il fiume Oglio, si raggiungono Drizzona e Castelfranco d’Oglio, in cui è possibile visitare l’antico mulino e assistere ad una importante manifestazione popolare in occasione del patrono di San Bartolomeo, fiancheggiando il fiume che sinuoso accompagna il visitatore verso la confluenza con il Po.

 

Itinerario: Vedi percorso su Ogliopo Maps