OP - Viaggiare nell’Oglio Po
it
en
   |    Gruppo di azione Locale Oglio Po terre d'acqua
cerca

Villa Cavalcabò

Questa dimora e' ricordata agli albori del XV secolo come dimora dei marchesi Cavalcabo', signori di Viadana. Corrado Cavalcabo' fu investito della signoria di Viadana con un Diploma datato 30 luglio 1158 dall'Imperatore Federico I. Uno dei primi documenti che parla dei Cavalcabo' riguarda la donazione fatta da Corrado al Monastero di S. Maria di Chiaravalle del Carretto, anno 1136. La signoria di Viadana viene tolta ai Cavalcabo' dai Gonzaga verso il 1415;  Agostino IV Cavalcabo', nato a Spineda il 17 agosto 1716, inizio' l'ampliamento della dimora dandole la forma attuale (1790 circa), dotandola nel retro di un recinto detto brolo, con frutti, pergolati e ortaggi trasformato successivamente in parco (1848).

     

    Comuni